Oggetto: Accreditamento dei Franchisee - traccia di presentazione della proposta.

 

Formula commerciale oggetto del Franchising - 

Inquadrabile nella codifica di attività in Franchising 

625 - Consulenza assistenza alle imprese         626 – servizi diversi per l’azienda

               

(Lo scopo di questa proposta è di diminuire le distanze attuali, aumentare la competitività, sempre più le richieste verso il sud Italia, promuovere la sicurezza sfruttando l’esperienza acquisita, trasferendola alle nuove generazioni)

 

Concessione del diritto di apporre su carta intestata del Franchisor il marchio “QUALITY SYSTEM & Co” e lo stemma “Quality System & Co. – Qualità nel sistema”, sarà imposto a fianco dello stemma “Franchisee Rossi Ing. Mario e relativo indirizzo

Il know how è costituito da liste di controllo specifiche per le leggi e norme, leggi Italiane D.P.R. – D. Lgs. – Leggi dello stato, Norme armonizzate UNI EN.

Liste specifiche di controllo delle macchine più comuni e richieste, per richieste particolari sarà il Franchisor a studiarle, eseguirle e metterle a disposizione dell’affiliante;

- Sviluppo di nuove Direttive Europee con recepimento Italiano, sviluppo delle liste di controllo per la consulenza   diretta al Cliente.

- Sviluppo di sistemi di Qualità certificati.

- Sicurezza nelle aziende D. Lgs. 81/2008 e 106/2009

- Possibilità di collaborazione con Enti Notificati per la certificazione di prodotti e Sistemi di Qualità e normative nuove e particolari (PED - ATEX).      

 

Il servizio di assistenza iniziale tecnica e commerciale sarà eseguita presso i nostri Uffici di Bologna, con la consegna di documentazione da studiare per poter intraprendere questo tipo di attività. In questa occasione verranno sviluppati tutti gli argomenti trattabili dall’affiliato nel proprio territorio. La parte commerciale e amministrativa sarà a cura esclusiva dell’affiliato tramite proprie risorse o consulenti esterni.

 

Il contratto di affiliazione sarà sullo standard per consulenti tecnici (da personalizzare), con richiesta di una quota iniziale ed una quota mensile, sicuramente alla portata di chiunque, per richieste particolari della mia presenza  su richiesta specifica dell’affiliante, il mio compenso standard sarà decurtato del 10% a favore dell’affiliante.

 

L’affiliato dovrà avere ambizione ad accedere ad un lavoro indipendente, essere un Ingegnere con indirizzo tecnico meccanico, Perito con indirizzo tecnico meccanico, Tecnico generico con provenienza dalla progettazione meccanica con volontà di gestire la sicurezza delle macchine industriali e non solo.

 

Tutti i partecipanti a questo nuovo tipo d’attività dovranno mettersi a studiare le Leggi ed i regolamenti che regolano questo tipo di settore.

 

Dovrà essere preparato per dare un’ottima impressione al titolare dell’azienda, futuro Cliente.

 

Il contatto con il futuro Cliente può essere il più svariato, dal “passa parola” di altri Clienti, da contatto in Fiere specializzate, da lettera di presentazione e successivo appuntamento, da pubblicità, da sito internet ecc. Normalmente il cliente espone le sue esigenze di carattere tecnico, commerciale, di controversie o pure semplicemente di sentito dire che... .

  

Da questo primo contatto l’affiliante deve già avere chiaro l’argomento da trattare e da questa base può iniziare a prendere appunti per essere preparato all’argomento.

 

Ritengo che dal primo colloquio si possa instaurare fiducia, quella fiducia che in seguito darà lavoro e tramite un Cliente soddisfatto il “passa parola” sarà la pubblicità migliore.

 

In questo tipo di attività è difficile poter seguire delle linee di lavoro in quanto le zone, la cultura degli operatori certamente è diversa, pertanto le linee guida potranno solo essere dei consigli pratici, sarà la conoscenza delle industrie, della tipologia di come raggiungere le aziende, di come instaurare un rapporto di fiducia, le imposizioni date dal servizio di vigilanza delle varie zone (ASL).

 

L’AFFILIANTE

           

Potrà insediarsi dove vuole, anche nella propria abitazione, se possiede un ufficio, indispensabile un computer, fax, telefono con segreteria, cellulare, fotocopiatrice, struttura d’ufficio scaffali per le pratiche, faldoni, carta fotocopiatrice, tutto ciò che può servire per un buona gestione d’ufficio.

 

L’organizzazione di come contattare i Clienti, durante i colloqui ognuno porterà le esperienze finora vissute si discuteranno i vari metodi di aggancio ecc. .

 

L’affiliante dovrà avere le caratteristiche richieste dal Titolo II del D. L. 185/00 per ottenere i benefici di Legge e deve risiedere in zona obbiettivo 2, per espandersi nel territorio limitrofo, senza limiti di distanza, nel caso, dovesse entrare in quella zona un altro affiliato, di buon accordo si dovranno spartire il territorio secondo regole che loro stessi s'imporranno.

 

L’affiliato dovrà essere iscritto all’Ufficio IVA della sua zona come Ditta Individuale – tipo di attività 712021 – Controllo di qualità e certificazione di prodotto; possedere una assicurazione della responsabilità civile verso terzi e/o prestatori di lavoro con massimali € 1 milione per ogni sinistro......, € 1 milione per ciascuna persona deceduta..., € 1 milione per danni a cose..... . Possibilmente essere perito ed esperto della camera di commercio del capoluogo per la categoria IX e possibilmente perito ed esperto del tribunale del Capoluogo.

 

Il titolo di Ingegnere e Perito iscritto all’albo , può fare richiesta alla CCIAA e al tribunale per ottenere il titolo di perito ed esperto e per il tribunale CTU.

  

PIANO DI RETE

 

La mappa delle affiliazioni, escludendo l’Emilia Romagna per ragioni di comodità, tutte le altre zone possono contenere anche 2 o 3 affiliati, per le regioni dell’alta Italia Veneto, Lombardia, Piemonte anche 3 – 4 persone, in quanto vi sono molto più aziende, posso affermare che in alta Italia vi sono molti consulenti, ma pochi con le caratteristiche di questa tipologia di lavoro.

 

Come detto in precedenza questa attività è fattibile presso la propria abitazione in quanto il Cliente  “Azienda” non potrà mai venire presso i ns. uffici. Per l’immagine un affiliato può  avere un ufficio proprio con la struttura che crede o affiancarsi ad altri con tipologie diverse di attività, ma con un ufficio già avviato, usufruendo della segreteria ecc.

 

Per quanto riguarda i vincoli esterni, dopo aver fatto richiesta della partita IVA ed iscrizione, il commercialista individuerà a secondo dell’attività, nient’altro è richiesto.

 

Il modello di impegno organizzativo per l’avviamento dell’attività, sarà, quello dello studio delle leggi e delle norme che saranno individuate per la  tipologia di attività specifica che si vorrà avviare in funzione alle esperienze di ogni singolo partecipante. La consulenza diretta con i partecipanti proseguirà per la durata di mesi 6 telefonicamente o direttamente alle loro sedi solo per esigenze particolari del Cliente, a spese del Cliente o dell’Affiliato a seguito di accordi preventivi.

 

Per tutta la durata del Franchising, qualora fossero emesse direttive e relative recepimenti Italiani di interesse del nostro settore tecnico, Il Franchisor terrà,  tramite Skype in teleconferenza, giornate formative del Franchisee e in quella sede saranno consegnati documenti inerenti alla nuova attività, non vi saranno spese aggiuntive per il Franchisee altro che le spese di eventuale trasferta propria.

 

Al termine del colloquio informativo, per coloro interessati al proseguo dell’attività sarà firmato il contratto di Franchising, già consegnato in visione in precedenza, al termine del primo colloquio con il Franchisor se ritenuto idoneo dalle esperienze precedenti e/o dalla volontà di intraprendere questa nuova attività, alla firma del contratto il Franchisee, a secondo delle condizioni di accordo si definirà  il FEE d’ingresso.

 

La quota mensile di  €.500,00 + IVA, partirà dal terzo mese di inizio attività o quinta fattura emessa a clienti, per una durata di anni 5 rinnovabili. Per coloro che non rinnovassero o che interrompessero  il contratto fermando i pagamenti mensili, alla firma del contratto sarà fatto sottoscrivere un foglio di “diffida” dall’utilizzo del marchio “QUALITY SYSTEM &Co.” e lo stemma “Quality System & Co.” “Qualità nel Sistema” e/o  diciture simili che possano trarre in inganno il Cliente, inoltre decadranno tutti i benefici di poter operare con Enti Notificati da me segnalati.

 

Per quanto non espressamente  previsto dal presente contratto, le Parti  fanno esplicito riferimento alle norme di legge in vigore ed in mancanza, agli usi e consuetudini. Sarà ritenuto valido il Codice Civile per quanto ne concerne, Il regolamento CEE 2790/99 e il D. Lgs. 185/2000.

 

Foro competente – Per ogni controversia che dovesse esperirsi in sede giudiziaria ed al di fuori di quanto pattuito al presente accordo, le parti convengono quale Foro Competente quello di Bologna.

 

 

Settore – Codice 626

Controllo di qualità e Certificazione di prodotto

 

Servizi di consulenza,

sicurezza e normative Nazionali ed Europee

 

RAGIONE SOCIALE:

 

Quality System & Co.

 

Indirizzo:

 

Via Del Rimoro, 8

 

50054 Fucecchio Firenze

 

L’AZIENDA:

 

Opera dal 1994 nel settore delle certificazioni di prodotto, sistemi di qualità, consulenza alle Aziende Clienti di tutto ciò inerente le normative Nazionali ed Europee, allo scopo di indirizzare le Aziende al corretto utilizzo delle norme presenti nel proprio settore.

 

OBIETTIVO:

 

Formare ed istruire on-line, personale autosufficiente idoneo a sostenere il marchio “Quality System & Co.”, completando l’ultima parte “Co.” = “Company”, già presente fin dall’inizio dell’attività, con entusiasmo collaborativo, destinato ai giovani.

 

La scelta degli affiliati e la formazione, sarà eseguita esclusivamente dal sig. Orsini Giovanni, il quale trasferirà tutto il suo know-how e l’esperienza acquisita in questi anni d’attività.

 

L’affiliato potrà inoltre usufruire di altre Aziende che operano nella Qualità, nella certificazione con Ente Notificato e con Organismo di Attestazione. Tutte queste opportunità saranno esterne dal contratto con la Quality System & Co.,  tutte racchiudono una unica finalità, dare soddisfazione e un servizio completo al Cliente.

 

RICHIESTE:

 

L’Affiliato dovrà essere della massima rettitudine, la sua anche se breve curricola, dovrà dare fiducia di serietà, di collaborazione e sopra tutto dovrà presentarsi al cliente già conoscendo le problematiche che verranno richieste e senza indugio darà fiducia al Cliente della scontata positività del risultato.

 

Al contratto saranno formalizzate le eventuali disfunzioni e/o rinunce, le quali faranno scattare meccanismi di chiusura totale della collaborazione.

 

RESPONSABILE SVILUPPO FRANCHISING

 

ORSINI Giovanni

 

Cell. 338 8265899

 

e-mail:   info@quality-system-co.it

 

             orsini.giovanni@tiscali.it

             info@pec.quality-system-co.it

 

CHI SIAMO

 

Anno fondazione attività

 

1994

 

 

 

 

© 2016 Quality System & Co. Fondatore Perito Orsini Giovanni    Lavora con noi